Scuola di Teatro e Circo Piacenza

Sede della Scuola

via Scalabrini 19, presso OPEN SPACE 360°

CREDITI:


Direzione Artistica e Pedagogica
Mauro Mozzani - Allegra Spernanzoni - Rolando Tarquini

Docenti e Collaboratori
Rolando Tarquini – Mauro Mozzani – Allegra Spernanzoni – Agostino Bossi – Mauro Caminati – Paolo Pisi – Matteo Ghisalberti – Maria Spelta – Samantha Oldani - Maria Cristina Tarquini – Graziella Rimondi – Fabio Piazzi – Alberto Fontanella

CONTATTI:


Direzione
Rolando Tarquini - +39 3339343615

Segreteria
Maria Cristina Tarquini - +39 3392908344

Referente Didattico
Matteo Ghisalberti - +39 3803061872 - info@manicomics.it

VUOI SAPERNE DI PIU'?

SE VUOI SAPERE DOVE E QUANDO CLICCA QUI!
I percorsi della Scuola iniziano a ottobre e terminano a maggio/giugno e si tengono, per ogni classe, una volta alla settiomana. Le classi per i bambini e i giovani si tengono in orario tardo pomeridiano mentre quelle rivolte agli adulti per il 1° e 2° anno in orario serale, generalmente tre le 20.00 e le 23. Tutte le lezioni si tengono in una antica sagrestia (ora denominata Sala Laboratorio) in via Scalabrini 19 a Piacenza, all'interno di un antico chiostro di un ex-convento. Nella Sala Laboratorio si lavora senza scapre su parquet ed è disponibile uno spogliatoio. Adiacente alla Sala Laboratorio vi è lo spazio teatrale di Manicomics OPEN SPACE 360°. I docenti dei percorsi sono gli attori della compagnia Manicomics e i loro strettio collaboratori che condividono il progetto da anni. A questo team si aggiungono alcuni esperti esterni, professionisti dello spettacolo e del circo contemporaneo (poer i percorsi per i più giovani).
SE VUOI SAPERE COSA CLICCA QUI!
Il percorso didattico della scuola si differenzia molto da classe a classe ma mantiene alcuni punti fermi di pedagogia teatrale che ritornano in ogni proposta e che possiamo considerare i nodi centrali della pedagogia Manicomics. Il lavoro sul sé e sulla corporeità, le dinamiche corporee e le strutture di movimento, il ritmo, la fiducia, lo spazio e il coro, il lavoro sulle maschere, la vocalità, la scrittura. Questi semplici elementi spesso si declinano all'interno di grandi aree di interesse come il Clown, la Tragedia, la Poesia. Ogni docente sceglie una propria strada per percorrere questo sentiero comune a tutta la scuola. Alla ricerca di un uomo, di una donna, di un attore e una attrice che possano sviluppare una propria capacità creativa, originale e contemporanea.

VUOI ISCRIVERTI? VUOI AVERE PIU' INFORMAZIONI? SCRIVICI --->

Presentazione Scuola di Teatro e Circo Teatro Officina M (T.O.M.)

Con il Clown che ci guarda sempre dall’alto o dall’infinitamente basso della sua strana statura, ci scopriamo sempre curiosi di affrontare l’insegnamento dell’arte del palcoscenico;

attraversiamo i testi teatrali, gli stili, i generi, alla ricerca della radice dell’espressività corporea, unica porta, secondo noi, per sperimentare il mondo e poi saperlo riprodurre nel racconto sopra le tavole di legno;

Abbiamo imparato a fare teatro dai nostri bambini, poi dai nostri padri e madri e dai Maestri presenti e passati che ancora vagano nell’aria, disegnando rotte che prima o poi prenderemo, o i nostri allievi realizzeranno;

Il teatro Antropologico ci ancora a terra quando abbiamo bisogno di prendere un buono slancio per saltare oltre;

Il teatro di Movimento ci insegna ad essere flessibili;

Il Circo ci dà gli strumenti per sovvertire il mondo, dopo averlo guardato a testa all’ingiù;

Al termine del percorso annuale agli allievi sarà chiesto di presentare un Saggio/Spettacolo che sarà messo in Cartellone del FESTIVAL di Teatro Laboratorio TOM.

Struttura della Scuola TOM oggi

LE BASI – Primo Anno Adulti dai 18 anni in poi

La prima fase della Scuola è orientata alla conoscenza e alla pratica delle fondamenta del teatro di movimento e dell’espressività corporea, sviluppando le capacità individuali degli allievi e allenando al lavoro di gruppo, per acquisire esperienza nel fare teatro, sperimentando la coralità e il teatro d’attore tradizionale, per acquisire un bagaglio di competenze espressive ed interpretative valide per ogni genere teatrale.


SPECIALIZZAZIONE – Secondo Anno Adulti dai 18 anni in poi

La seconda fase della Scuola è dedicata allo studio dei Generi Teatrali e degli Autori, attraversando, cioè, la Tragedia, il Dramma, il Grottesco per arrivare al Clown Contemporaneo, Personaggio Apice per noi di una visione del mondo aperta e sovra-culturale: il NOSTRO CLOWN viaggia nella storia dei Generi e degli Autori, vi entra e ne viene COLPITO AL CUORE.

Al termine del Secondo Anno si può accedere a MASTER su Autori o Generi specifici;

La TOM offre la possibilità ai più meritevoli di accedere al Gruppo di Sperimentazione Teatrale “Teatro Officina M” della Scuola TOM.

I partecipanti alla T.O.M. avranno accesso diretto alla Scuola di Teatro Arsenale di Milano.


Percorsi per l’infanzia

La Stanza di TOM – dai 4 ai 6 anni

Il gioco con gli oggetti, la Psicomotricità, il rapporto con la musica, il disegno, la rappresentazione di sé nei mondi possibili, la condivisione delle regole e delle abilità.


Percorsi di Propedeutica Teatrale e Circense

Percorso GIRASOLE - dai 7 ai 12 anni

È dedicato al gioco teatrale e alla propedeutica per le arti circensi di giocoleria ed acrobatica. I bambini, tramite giochi sul ritmo, l’improvvisazione teatrale, la giocoleria, l’equilibrio e la psicomotricità, sono guidati in mondo del teatro e del circo in modo leggero e divertente, privilegiando le attività che potenzino la capacità espressive, la decodifica dei propri stati emotivi, la capacità di comunicare e collaborare in un gruppo di pari.


Percorso TEATRO-CIRCO-M – dai 13 ai 17 anni

A questa fascia d’età è dedicato il percorso di propedeutica all’approccio professionale all’arte del Teatro Circo Manicomics: i giovani affrontano le tecniche teatrali e circensi in modo approfondito, mantenendo l’aspetto ludico in primo piano, ed affrontando percorsi che amplifichino le abilità rappresentative e la flessibilità e versatilità psico-fisiche. L’obbiettivo è quello di avviare alla pratica di Teatro Circo in modo consapevole e competente, seguendo la poetica Manicomics, dove il Circo del Clown sovverte il modo di vedere le cose, ribalta la gravità, inventa nuove forme espressive. TECNICHE e STILI INSEGNATI: le basi del il Teatro di Movimento, tecniche di Improvvisazione Teatrale, preparazione per l’Acrobatica a terra e stage di Acrobatica Aerea, Giocoleria, Canto, tecniche per l’utilizzo corretto della voce, corsi di Dizione.

Iscriviti alla nostra newsletter


Ho letto la Privacy Policy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'invio di newsletter.